02

Campionati Europei: tre argenti per Francesco

I Campionati Europei IPC a Funchal, nell’isola di Madeira (Portogallo), svolti dall’1 al 7 maggio, si sono chiusi con un bottino di tre medaglie d’argento per Francesco. Oltre le medaglie, molto buone sono state anche le prestazioni cronometriche, che fanno ben sperare in vista delle Paralimpiadi di Rio 2016.

IMG_1264Francesco inaugura i suoi campionati con una medaglia d’argento nei 200 m stile libero con il tempo di 5’05″70, a soli 1″59 dall’ucraino Boiko. Questo tempo costituisce il nuovo Record Italiano per la categoria S1 ed è molto vicino al suo personale di 5’02″96 fatto registrare alle Paralimpiadi di Londra 2012.

Il secondo argento arriva nei 100 m dorso, gara in cui Francesco ripone le speranze più grosse a Rio. Col il tempo di 2’26″63 nuota sotto il precedente Record del Mondo, record che però viene stabilito dall’ucraino Boiko con 2’23″75. A tre anni di distanza, il padovano riesce a limare il suo record personale di oltre 1″ segnando il nuovo Record Italiano.

Nell’ultima giornata di gare arriva anche il terzo argento nei 50 m dorso. Distanza meno congeniale alle sue caratteristiche, ma Francesco con il tempo di 1’11″27 riesce a resistere all’attacco dell’ucraino Kol piazzandosi dietro al connazionale Boiko.

Questo il suo commento al rientro: “Sono stati degli Europei molto emozionati, è stato bello tornare su un podio importante dopo un po’ di anni. Sono molto contento per i tre argenti, ma ancora di più per le prestazioni. Ci da la sicurezza che stiamo lavorando nella direzione giusta verso Rio”

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *